I Poker Tells live e online

I Poker Tells sono gesti involontari, una serie di comportamenti visibili del giocatore che possono dare indicazioni sulla sua mano. Si tratta di un linguaggio del corpo che tradisce il valore della mano e le possibilità di vincita. Gli avversari possono approfittare di queste informazioni fornite inavvertitamente, per impiegarle a favore del proprio gioco. Non importa quale sia l’ambito di gioco, il poker è soprattutto una questione di bluff. È fondamentale riuscire a decodificare questi segnali. Il comportamento di un giocatore di poker è leggibile sia in luogo fisico, sia in una poker room online. Ha forme diverse, a seconda delle situazioni. Ogni giocatore, in una partita a poker, ha un comportamento usuale. Le sue reazioni possono risultare abbastanza prevedibili. L’azione di un giocatore può rivelare il livello di fiducia nelle sue capacità e la strategia adottata.

È sicuramente più facile scoprire i Poker Tells esaminando il comportamento dei giocatori in una partita live che in una partita online. Un Poker Tell si può decifrare dallo sguardo e dai movimenti e i principianti hanno un comportamento classico, come il fatto di trattenere il respiro per un bluff. Le spiegazioni fornite sui Poker Tells sono valide per i giocatori medi o per i giocatori principianti, mentre un giocatore professionista potrebbe simulare per indurre l’avversario in errore. Quindi è consigliabile sapere esattamente qual è il livello del giocatore.

Esistono due tipi di Tells: involontari e intenzionali. Un Poker Tell involontario è un’azione che il giocatore compie, quando non si sente osservato. Ad esempio si copre la bocca con la mano varie volte e questa azione può indicare che ha una mano forte.  Un Poker Tell intenzionale è un’azione che il giocatore effettua per cercare di far credere qualcosa allo sfidante. È lo sfidante che deve determinare se si tratta di una decodifica veritiera o falsa. Il Tell involontario può essere anche un modo di vestire. L’abbigliamento di un giocatore può fornire delle informazioni sullo stile di gioco. Anche il modo in cui dispone le chips è rilevante. Se le dispone in modo ordinato, è un giocatore che evita le mosse imprevedibili. Se sono disposte in modo disordinato, probabilmente non esita a correre rischi e modifica spesso il suo gioco.

Esaminate lo sguardo del giocatore sfidante, se osserva a lungo le carte potrebbe avere una mano forte.  Un principiante che non è sicuro della sua mano, evita di incrociare lo sguardo con gli altri giocatori. Il giocatore che osserva lo sfidante alla sua sinistra con arroganza, nel tentativo di intimidire, probabilmente ha una mano debole. Se evita il contatto visivo con gli sfidanti oppure guarda a terra, potrebbe avere una mano di livello medio. Se il giocatore controlla le chips, dopo aver guardato le carte, potrebbe avere la mano che stava aspettando. Se un giocatore non è disturbato da uno sguardo insistente, probabilmente ha una mano forte. Lo sfidante che cambia tono di voce all’improvviso, parlando più forte oltre a gesticolare, potrebbe bluffare. Se osserva distrattamente il gioco al tavolo ed è indifferente, ha con tutta probabilità una mano buona.

A differenza dei Poker Tells live, la decodifica di un tell online è differente visto che i giocatori non possono osservarsi. È necessario basarsi sulle azioni degli avversari, sul metodo di gioco. Un tell classico è la fase di stallo. È paragonabile al bluff di un giocatore che vuol fare credere di avere una mano forte. Anche il metodo di puntata può essere un tell che gli sfidanti utilizzano a loro favore. Un rilancio automatico rivela una mano forte. Se volete evitare di fornire delle informazioni agli altri giocatori, dovete rimanere concentrati ed essere prudenti.