World Poker Tour National Series di Campione 2013

1 novembre 2013 da Anna

Mentre fuori Parigi sono ancora in corso le World Series of Poker Europe, a Campione d’Italia è iniziata una sfida altrettanto emozionante: la tappa nazionale del World Poker Tour. Sono stati 206 i giocatori che si sono iscritti al day 1 A e a fine giornata il chip leader è stato Salvatore Bonavena, che ha ritrovato un po’ della sua buona sorte dopo un periodo tutto sommato poco soddisfacente. Ecco la top five:

1. Bonavena Salvatore con 189700 chip
2. Murtas Domenico con 141800 chip
3. La Civita Fabio con 136700 chip
4. Bertolucci Raffaele con 131800 chip
5. Simonelli Giuseppe con 128100 chip

Tra i giocatori qualificati per il day 2 troviamo anche Gianluca Trebbi e Carla Solinas, mentre tra gli eliminati spicca il nome di Rocco Palumbo.

Al day 1 B si sono iscritti 282 giocatori, che sommati a quelli del day 1 A hanno portato il totale dei player a 488, stabilendo così un nuovo record di partecipazioni per una tappa del circuito WPT National Series. Il raggiungimento di questo numero di iscrizioni è stato aiutato dal fatto che ci fosse possibilità di re entry e anche di stack choice, ovvero di scelta dello stack migliore. In più, i giocatori si potevano anche iscrivere fino al sesto livello del day 2. Il vecchio record di partecipazioni apparteneva alla tappa di Marrakech, con 465 partecipanti.

Il day 1 B è stato guidato da un giocatore bosniaco, ecco la top five:

1. Sipic Denis con 183000 chip
2. Cheesburger con 174800 chip
3. Grancini Loris con 136500 chip
4. Moio Giuseppe con 129000 chip
5. Rocca Marcello con 129000 chip

Tra gli altri palyer passati al day 2 troviamo Luca Fiorini, Giovanni Rizzo, Eros Nastasi e Giuseppe Polichetti. Tra gli eliminati del day 1 A, giocatori come Rocco Palumbo e Costantino Russo hanno deciso di partecipare di nuovo al day 1 B, superando questa volta la selezione.

Il day 2 è iniziato con 247 giocatori ancora in corsa, ma le posizioni a premio sono state solo 63. A fine giornata, ancora in gioco c’erano appena 80 giocatori, quindi le eliminazioni sono state numerose. Tra gli eliminati player del calibro di Carla Solinas, Gabriele Lepore, Antonio Bernaudo, Fernando Lo Cascio, Luca Fiorini e Gianluca Trebbi. Ancora in gioco, invece, Salvatore Bonavena e Rocco Palumbo.
Ecco la top five:

1. Francesco Nicolosi con 940000 chip
2. Francesco Del Foco con 660000 chip
3. Matteo Fratello con 618000 chip
4. Luigi Grisa con 487000 chip
5. Cesare Longo con 453000 chip

Il day 3 è stato caratterizzato dallo scoppio della bolla e dalla formazione del final table. L’uomo bolla è stato Domenico Drammis, ma prima di lui è stato eliminato anche Rocco Palumbo. Anche Bonavena non è riuscito ad arrivare fino in fondo, ma è stato eliminato in 12° posizione.

Anche il chip leader del day 2, Nicolosi, nonostante il vantaggio evidente è stato eliminato. Al suo posto, al tavolo finale, troviamo Francesco del Foco. Ecco il tavolo finale del World Poker Tour National Series di Campione:

1. Francesco Del Foco con 3.785.000 chip
2. Matteo Fratello con 3.020.000 chip
3. Christophe Stammet con 2.695.000 chip
4. Andrea Ettori con 1.770.000 chip
5. Zdenko Livaja con 1.600.000 chip
6. Giovanni Rizzo con 695.000 chip
7. Gert Zumkher con 630.000 chip
8. Matteo Taddia con 475.000 chip

Alla fine, Francesco Del Foco è riuscito a mantenere la leadership e a vincere il trofeo, che è anche il primo evento importante che riesce ad aggiudicarsi in carriera. Al secondo posto troviamo Matteo Fratello, che era più accreditato per la vittoria, ma ha dovuto arrendersi a Del Foco. Ecco la classifica finale dell’evento, comprensiva dei premi vinti dai giocatori al final table.

1. Francesco Del Foco con 90.000 €
2. Matteo Fratello con 60.000 €
3. Zdenko Li Vaja con 35.200 €
4. Christophe Stammet con 25.000 €
5. Andrea Ettori con 19.500 €
6. Gert Zumkehr con 15.800 €
7. Matteo Taddia con 12.800 €
8. Giovanni Rizzo con 10.000 €