Primo trionfo per Walter Treccarichi all’Italian Poker Tour

10 marzo 2014 da Anna

Dopo avervi raccontato il Mini IPT di Saint Vincent, è arrivato il momento di concentrare la nostra attenzione sul torneo maggiore, il Main Event dell’Italian Poker Tour di Saint Vincent.

Questa tappa della sesta stagione del circuito targato Poker Stars ha visto il trionfo di un giovane ma già affermato giocatore italiano, Walter Treccarichi. Con questa vittoria, Treccarichi si conferma uno dei migliori giocatori italiani di poker.
Andiamo a vedere nel dettaglio come sono andate le cose al Casinò de la Vallée di Saint Vincent.

Ricordiamo che anche in questo evento è stata scelta la formula accumulator, che da ai giocatori di partecipare a tutti i day 1 in programma e accumulare le chip.

Il day 1 A è partito con 166 giocatori tra cui Max Pescatori, Dario Sammartino, Paolo della Penna e Andrea Dato, che si sono qualificati per il day 2. Eliminati invece player come Luca Pagano, Alex Longobardi, Filippo Candio e Pier Paolo Fabbretti.

La classifica di fine giornata è stata guidata da Alessandro Caria, ecco la top 5:

1- Alessandro Caria con 125.500 chip
2- Marco D’Amico con 97.500 chip
3- Tommaso Bonini con 87.100 chip
4- Giuseppe Di Stasio con 84.500 chip
5- Egidio Aragno con 83.800 chip

Al day 1 B si sono presentati ancora più big tra i 221 giocatori iscritti. Ecco alcuni nomi: Walter Treccarichi, Luca Fiorini, Muhamet Perati, Marko Mikovic, Sergio Castelluccio e tanti altri.

Tra gli eliminati spiccano nomi come Salvatore Bonavena, Rocco Palumbo, Domenico Drammis.

Classifica della giornata guidata da Andrea Dato, che dopo un day 1 A mediocre è riuscito ad emergere come solo un vero campione sa fare.

1. Andrea Dato con 121.400 chip
2. Walter Treccarichi con 111.700 chip
3. Luca Fiorini con 110.600 chip
4. Gianpaolo Eramo con 102.300 chip
5. Vittorio Di Troia con 93.800 chip

Il day 1 C ha chiuso le giornate di apertura, portando il totale degli iscritti a 635 con 248 player. Buona giornata per Dario Sammartino e Walter Treccarichi, mentre il day 1 C segna la sconfitta decisiva per Luca Pagano e Pier Paolo Fabbretti, che sono stati definitivamente eliminati dal torneo.

Il leader della giornata è stato Bruno Dama, ma considerando che si tratta di un torneo accumulator, conviene andare a vedere come direttamente sono partiti i giocatori all’inizio del day 2, ecco la top 10:

1. Alessandro Caria con 198.500 chip
2. Andrea Dato con 172.900 chip
3. Egidio Aragno con 157.900 chip
4. Gianpaolo Eramo con 156.900 chip
5. Walter Treccarichi con 153.400 chip
6. Tommaso Bonini con 151.000 chip
7. Bruno Dama con 145.100 chip
8. Giorgio Bernasconi con 142.800 chip
9. Marko Mikovic con 140.300 chip
10. Alexander Novitskiy con 138.000 chip

Il day 2 ha ridotto i giocatori ad appena 55 e solo 47 posizioni erano a premio. Tanti pro ancora in gara ma altrettanti eliminanti dal torneo come Sergio Castelluccio e Carlo Salvinelli. Tra i superstiti c’erano Max Pescatori, Gianluca Trebbi e Salvatore Bonavena.
A dominare la classifica alla fine del day 2 c’era Federico Piroddi, con Andrea Dato e Walter Treccarichi a breve distanza. Ecco la top five:

1. Federico Piroddi con 613.500 chip
2. Riccardo D’Errico con 530.500 chip
3. Andrea Dato con 483.500 chip
4. Walter Treccarichi con 456.500 chip
5. Mihailis Morozovs con 425.000 chip

Durante il day 3 il torneo ha raggiunto le fasi decisive: è scoppiata la bolla e si è formato il tavolo finale. Uomo bolla è stato Stefano Mura e dopo di lui sono stati eliminati player come Salvatore Bonavena, Gianluca Trebbi e Max Pescatori, a premio ma negli ultimi posti.

A guidare il tavolo finale a fine giornata c’era Walter Treccarichi, che durante il day 3 ha consolidato la propria posizione arrivando a essere un chip leader che ha dominato di gran lunga il tavolo finale. Molto vicino a lui c’era Marcello Miniucchi, mentre gli altri erano piuttosto lontani. Ecco il final table dell’IPT di Saint Vincent, ricco di nomi eccellenti e talento:

1. Walter Treccarichi con 2.959.000 chip
2. Marcello Miniucchi con 2.842.000 chip
3. Federico Piroddi con 1.749.000 chip
4. Marko Mikovic con 904.000 chip
5. Claudio Daffinà con 836.000 chip
6. Leonardo Parmiggiani con 698.000 chip
7. Dario Sammartino con 577.000 chip
8. Andrea Dato con 480.000 chip
9. Gianluca Speranza con 395.000 chip

Alla fine è stato proprio Treccarichi ad aggiudicarsi il primo posto, la picca di Poker Stars e 87,500 €, per il deal con il secondo classificato, Miniucchi.

Ecco la classifica finale, comprensiva dei premi vinti dai giocatori:

1. Walter Treccarichi con 87.500 €
2. Marcello Miniucchi con 72.500 €
3. Dario Sammartino con 35.000 €
4. Gianluca Speranza con 25.000 €
5. Andrea Dato con 20.000 €
6. Leonardo Parmiggiani con 15.000 €
7. Claudio Daffinà con 11.000 €
8. Federco Piroddi con 8.000 €
9. Marko Mikovic con 6.850 €