Poker Club Live Series: il Grand Final è servito

2 febbraio 2014 da t1admin

Gennaio è tempo di nuovi inizi e di nuove sfide, ma a volte, come in questo caso, vede anche la conclusione di un’edizione, quella delle Poker Club Live Series. L’ultima tappa, denominata appunto Grand Final si è giocata dal 21 al 27 gennaio 2014 al Casinò De La Vallée, a Saint Vincent.

Grande novità introdotta anche nel circuito delle Poker Club Live Series è quella della formula accumulator, dove i giocatori hanno la possibilità di accumulare più chip partecipando a tutti e due i day 1 in programma.

Oltre al Main Event, che è l’evento di cui andremo a parlare in questo articolo, si sono giocati anche tanti Side Events: le Poker Club Live Series sono un evento a tutto tondo.
In più, il Poker Club Live Series resta un evento abbastanza accessibile a tutti, dato che i buy in sono abbastanza contenuti: per il Main Event, ad esempio, sono stati necessari 750 € di iscrizione, una cifra non proprio folle dato che il vincitore ha intascato circa 45,000 €.

Ma entriamo nel dettaglio delle giocate di gioco.

Al day 1 A, tra i 180 iscritti, è spiccato su tutti Muhamet Perati, che ha guidato la classifica degli 86 palyer che sono passati al day 2. Ecco la top five:

1. Muhamet Perati con 132.400 chip
2. Gabriele Fecchio con 118.500 chip
3. Lo Porto Leonardo con 105.800 chip
4. Niccolò Caramatti con 101.900 chip
5. Stefano Ignazzi con 95.000 chip

Il day 1 B ha portato il totale degli iscritti a 360. A guidare i superstiti del day 1 B c’era Alessandro Chiarato, ma dato che sono stati molti i player che hanno deciso di giocare entrambi i day 1 e accumulare così chip, conviene andare a vedere la classifica con la quale è poi inziato il day 2, che somma le chip del day 1 A con quelle del day 1 B per dare un’idea chiara della reale situazione. Ecco dunque la top five:

1. Stramacci Fabrizio con 176.200 chip
2. Chiarato Alessandro con 138.100 chip
3. Perati Muhamet con 132.400 chip
4. De Pinto Davide con 131.500 chip
5. Mosca Enrico con 126.800 chip

Il day 2 è stata una giornata massacrante che ha ridotto il field di partecipanti in maniera impressionante: da 164 giocatori sono rimasti in gara solo 36 player. Ma ancora la bolla non era scoppiata, dato che solo 27 giocatori sarebbero poi andati a premio. A guidare i sopravvissuti c’era Cristoforo Pascale, seguito da Alessandro Righetti e da Roberto Salatiello. Tra gli altri giocatori ancora in gioco c’erano Max Pescatori, Filippo Bisciglia e Niccolò Caramatti.

Lo scoppio della bolla, è avvenuto poi nel day 3, giornata che ha decretato anche i giocatori del tavolo finale. L’uomo bolla del torneo è stato Roberto Mazzaferro. Tra gli eliminati a premio troviamo player come Max Pescatori che ha raggiunto la 19° posizione, Filippo Bisciglia 13° e Marco Fantini 15°.

Ecco com’era composto il tavolo finale del Main Event Grand Final delle Poker Club Live Series:

1. Luca Visentin con 1.583.000 chip
2. Christian Zedda con 1.338.000 chip
3. Alfonso Craca con 1.220.000 chip
4. Davide De Pinto con 1.153.000 chip
5. Roberto Salatiello con 1.056.000 chip
6. Alessandro Righetti con 777.000 chip
7. Nicoletta Panati con 774.000 chip
8. Fabio Mangano con 610.000 chip

Alla fine, ad avere la meglio sugli 8 del tavolo finale è stato Alfonso Craca, che ha iniziato subito mettendo in chiaro la sua volontà, eliminando il primo giocatore, o meglio la prima giocatrice, dato che si trattava dell’unica donna al tavolo finale, Nicoletta Parati. Da quel momento è stato chiaro a tutti che Craca aveva un certo vantaggio e aveva tutte le intenzioni di mantenerlo. Craca è andato al testa a testa con Luca Visentin e i due hanno giocato a lungo prima che il barese riuscisse ad avere la meglio su Visentin.

Ecco la classifica finale del Poker Club Live Series Grand Final:

1. Alfonso Craca con 45.000 €
2.Luca Visentin con 30.000 €
3. Roberto Salatiello con 17.800 €
4. Fabio Mangano con 11.500 €
5. Christian Zedda con 8.500 €
6. Davide De Pinto con 6.000 €
7. Alessandro Righetti con 4.500 €
8. Nicoletta Panati con 3.500 €