Italian Championship of Online Poker firmato PokerStars

24 novembre 2012 da Anna

Ormai da qualche anno, PokerStars si è impegnata nell’offrire ai suoi utenti italiani un’incredibile opportunità, quella di partecipare all’Italian Championship of Online Poker, il cui montepremi garantito è di ben 2 milioni e mezzo di euro.

PokerStars voleva creare un grande torneo online dedicato al suo affezionato pubblico italiano, così, sulle orme del più famoso World Championship of Online Poker è nato il campionato online tutto italiano, l’ICOOP.

Così, se sognate di diventare grandi campioni di poker ma non volete alzarvi dal vostro divano, oggi avete una grande possibilità, che vi permetterà di vincere migliaia di euro. Non ci sono più scuse: buy in accessibili e tornei satellite rendono l’Italian Championship of Online Poker un evento davvero per tutti coloro che desiderano provare l’emozione di un grande torneo online, per prepararsi magari a fare il proprio debutto nel mondo del poker dal vivo, un giorno. Ricordate, nel poker, più praticate, più avete la possibilità di superare i vostri limiti e migliorare il vostro gioco. L’Italian Championship of Online Poker potrebbe essere lo stimolo che stavate aspettando per fare il grande passo nel mondo del professionismo.

ICOOP 2012

Come funziona l’Italian Championship of Online Poker

Così come avviene per il World Championship of Online Poker, che ricalca la struttura delle World Series of Poker, l’Italian Championship of Online Poker è organizzato in vari eventi, ciascuno dei quali giocato in diverse specialità. Il vincitore di ogni evento, vince, oltre a consistenti montepremi, molto alti per un torneo online, anche un braccialetto. Normalmente, vengono assegnati due diversi tipi di braccialetti: i vincitori degli eventi più tradizionali ricevono un braccialetto d’argento, il cui valore si aggira intorno alle 600 €. Per i tornei più prestigiosi, come il Main Event, invece, il braccialetto è d’oro dal valore di circa 3,500 €.

L’ICOOP è giunto già alla sua quarta edizione, partita i primi di novembre.
Durante le edizioni passate, gli eventi organizzati hanno subito variazioni, sia per quanto riguarda il numero che per quanto riguarda la specialità giocata.
Nel 2009, che era il primo anno dell’Italian Championship of Online Poker, sono stati organizzati 22 eventi. Il vincitore del Main Event è stato tizicash86, che si è aggiudicato un premio di 67.301,20 €.

Nel 2010, gli eventi sono diminuiti a 15 e il vincitore del Main Event, Project_Eden si è aggiudicato 87.208,96 €. Infine, nel 2011 il vincitore del Main Event è stato Spizzico89 ed ha vinto 101.247,81 €.

L’Italian Championship of Online Poker è aperto a chiunque desideri partecipare. Non esiste alcun tipo di vicolo per diventare concorrenti di questo magnifico torneo online.
L’unico requisito indispensabile è quello di aver scaricato il software di PokerStars ed avere un account registrato.

In proposito, se per caso non avete ancora un account su PokerStars ma state pensando di correre ai ripari e buttarvi nella mischia, vi consigliamo di fare molta attenzione al nick name che scegliete. Come avete potuto leggere in precedenza, quando sono stati citati i vincitori dei passati Main Event, il nome che viene registrato nelle classifiche è quello che userete per giocare, ovvero il nick name che vi siete scelti nel momento della vostra iscrizione a PokerStars. Pertanto, pensate molto bene al nick name con cui volete essere rappresentati, perché oltre a dire qualcosa di voi agli avversari, sarà anche il nome con cui verrete ricordati nel caso riusciate a vincere un evento.

I metodi per partecipare all’Italian Chmpionship of Online Poker sono due. Il primo è quello più immediato, ovvero l’iscrizione tramite il pagamento del buy in. Non preoccupatevi, i buy in sono davvero molto bassi per un torneo di questo livello. Partono da 25 € per il torneo di Texas Hold’em no limit, per cui sono garantiti 100,000 € di montepremi. Stesso costo per un torneo uguale, ma con montepremi di 40,000 €. Vi chiederete che senso ha pagare una cifra uguale per poter vincere i meno. Il punto è che essendo molto più basso il montepremi, ci saranno anche meno giocatori a contenderselo. A voi la scelta se tentare di vincere di più dovendo però battere molti più avversari, o se accontentarvi e percorrere una strada un po’ più semplice.

Il buy in più alto è di 250 €, che è il buy in che serve per partecipare al Main Event.
Tuttavia, come sempre, si può partecipare agli eventi in programma anche vincendo un posto grazie ai tornei satellite organizzati sul sito di pokerstars.it.

Se decidete di partecipare all’Italian Championship of Online Poker, sappiate che potreste anche trovarvi contro Dario Minieri o Luca Pagano. Sia i membri del team pro di PokerStars che i membri del team online, infatti, partecipano a questo entusiasmante evento online.