IDN Poker, principale operatore asiatico del poker online

10 marzo 2017 da Antonella Curione

La classifica dei colossi del poker online rende evidente la scalata di uno dei principali operatori dell’Asia, difatti il network del poker online IDN Poker ha conquistato il secondo posto precedendo la famosa 888Poker mentre, al primo posto, rimane PokerStars. L’Asia è un mercato in pieno sviluppo nel settore iGaming e il network IDN Poker è riuscito a sorpassare i marchi più conosciuti, diventando la principale attrazione per i grinder, a livello mondiale. Ha integrato la sua piattaforma di gioco, grazie a notevoli investimenti, con la tecnologia più avanzata offrendo un’esperienza giocatore esclusiva. Ha una media mensile di oltre 200.000 giocatori e ha più di 100 milioni di utenti. Le ore di punta registrano la presenza di oltre 8.000 giocatori e una media di 3.500 giocatori nei Cash Games.

Il colosso PokerStars deve stare al passo con le continue evoluzioni del mercato, per mantenere ben saldo il suo ruolo principale tra i principali operatori. C’è una strategia di crescita in atto per i mercati asiatici e, al momento, è stata concretizzata con l’inserimento nel Team Pro di quattro professionisti provenienti dai Paesi Asiatici. Inoltre i tornei Asia Pacific Poker Tour hanno avuto una grande affluenza nel 2016 e PokerStars ha sponsorizzato diversi eventi live in Cina. Il gioco d’azzardo non è legale in Cina, ma il gioco del poker è considerato legale se è proposto come gioco sportivo di abilità.

Il network IDN Poker non è di nuova costituzione, difatti è stato costituito 6 anni fa con sede a Manila, in
Indonesia. In seguito ha esteso l’area operativa alla Cina, alla Thailandia e al Vietnam. L’offerta gioco è ampia sia per i giochi tradizionali sia per i giochi popolari in Asia, come ad esempio Capsa Susun variante del poker cinese. L’interfaccia risulta datata, rispetto alle interfacce proposte da PokerStars. La piattaforma ha una singolare caratteristica che la differenzia dalle altre piattaforme, l’opzione Live Dealer Poker che consente di giocare con un croupier live, via webcam. I giochi sono disponibili sia per tablet sia per dispositivi mobile. Le proposte variano da Cash Games a Tornei e sono accettate varie valute, tra cui il Dollaro. Il network include Cina, Malesia, Indonesia, Nepal, Thailandia, Cambogia, Corea del Sud e tutti i giocatori di altri Paesi sono accettati, al momento della registrazione alla piattaforma.

IDN Poker utilizza un doppio controllo per la registrazione, al fine di evitare l’iscrizione di giocatori bot. Associa all’autenticazione con Captcha standard, un altro livello di verifica. Richiede le classiche informazioni per la registrazione, ma i giocatori devono avere una banca asiatica per poter concludere l’iscrizione e scaricare il client.

La competizione tra IDN Poker e PokerStars non è sui grandi numeri, visto che PokerStars ha un traffico giornaliero medio quattro volte superiore al suo rivale. Le opzioni di giochi offerte sono innumerevoli, per accontentare giocatori amatoriali e grinder. Le opinioni sulle proposte di gioco della nota poker room sono discordanti, secondo alcuni appassionati del poker l’offerta di PokerStars non è più al livello degli anni precedenti. I cambiamenti sono stati necessari, per continuare ad operare in un mercato in cui si sono inseriti operatori rivali che hanno concluso delle fusioni per rafforzarsi.

Altri operatori asiatici, nel settore del poker online, hanno avuto notevole popolarità tra i giocatori, come nel caso di GG Network. Hanno un team di ambasciatori che ha il compito di promuovere il marchio, nelle comunità live e online. Hanno un seguito di giocatori amatoriali che supportano la mission di questo network, basato su un sistema “sano” di gioco del poker. In India, l’operatore principale è Adda52, al 27imo posto nella classifica delle poker room online con il maggior numero di giocatori.