Come si gioca a video poker

28 marzo 2013 da t1admin

Abbiamo già discusso in passato sulle differenze tra il poker e il video poker, ma non ci siamo mai soffermati sull’esatto funzionamento del video poker stesso. In questo articolo vogliamo entrare nel dettaglio, anche per aiutarvi meglio a capire che il video poker ha davvero poco in comune con il poker e per aiutare le persone a capire di più sull’equivoco che gira intorno al poker e al video poker.

Prima di cominciare chiariamo subito una cosa: indipendentemente da quante volte si gioca e quanto denaro si investe, bisogna sempre tenere a mente che si gioca con una macchina, che non è certo stata programmata per far vincere il giocatore, ma piuttosto per incassare soldi.

Origini delle macchinette da video poker

A differenza di quanto molto possano pensare, le macchinette da video poker non sono state inventate di recente. Le prime sono infatti state costruite alla fine dell’800 e il loro funzionamento era lo stesso delle slot machine: si inseriva una moneta e si tirava una leva che azionava il meccanismo per far ruotare i rulli.

Qualche anno dopo, poi, intorno all’inizio del ‘900, venne aggiunta la funzione che permette al giocatore di cambiare alcune carte, per tentare di migliorare la propria situazione. Con il tempo, poi, sono state aggiunte altre funzioni e altre versioni di poker e oggi si trova un po’ di tutto in commercio. Il video poker è così diventato uno dei giochi d’azzardo più diffusi e amati dai giocatori.

Con l’avvento di internet e dei giochi on line, non ci sono davvero più limiti alla diffusione del video poker. In molti siti on line, infatti, è oggi possibile giocare a video poker. Le macchinette, inoltre, sono diffusissime nel nostro paese e si possono trovare in qualunque bar.

Differenza tra le slot machine e il video poker

Come abbiamo già detto più volte, il gioco del poker è completamente diverso dal video poker, tanto che quest’ultimo di avvicina di più al gioco delle slot machine. Nonostante questo, ci sono alcuni aspetti del gioco che lo rendono un po’ diverso anche dalle slot machine. L’aspetto principale consiste nel fatto che nella slot machine il giocatore non ha alcuna possibilità di influire sul risultato: una volta premuto il bottone, è sempre la sorte che decide. Nel video poker, invece, il giocatore ha un margine, sebbene molto ristretto.

Può infatti decidere di cambiare alcune carte e questo potrebbe fare la differenza.

Come funziona davvero il gioco con il video poker?

Entriamo ora nel dettaglio del gioco. La partita comincia con la distribuzione della carte da parte della macchinetta. Lo scopo del gioco non è battere un avversario, ma cercare di creare il miglior punto possibile per ottenere di conseguenza il miglior pagamento possibile.

Una volta ricevute le carte, il giocatore può decidere di sostituirne alcune che non hanno un valore ai fini della costruzione del punto. Al posto delle carte scartate, la macchina ne da altre, con le quali il giocatore deve sperare di raggiungere un miglior punteggio.

A questo punto la partita è finita e il giocatore verrà premiato se è riuscito a creare una mano con qualche punto. I punti sono quelli tipici del poker, a cui abbiamo già dedicato uno specifico articolo.

Il problema del video poker

Essendo così semplice giocare ed essendo le macchinette di video poker così diffuse, il gioco al video poker può diventare una vera e propria piaga sociale. È assai diffusa la percezione del video poker come possibilità per fare qualche soldo in modo facile, ma ovviamente questa percezione è incredibilmente sbagliata.
Fatte queste premesse, è davvero difficile cercare di capire il motivo per cui il gioco del poker sia così attaccato da ogni direzione, quando quello che può rovinare davvero le persone, ovvero il video poker, è così diffuso e accessibile a chiunque. Per giocare a poker servono delle vere competenze, che invece a video poker non sono necessarie. Ne consegue che, se una persona che non sa giocare a poker e vuole trovare un modo per fare dei soldi, si butterà sul video poker, piuttosto che sul poker.